Lanza el Ramo!

E’ IL MOMENTO DEL LANCIO DEL BOUQUET!

La tradizione vuole che la fortunata che prende il bouquet lanciato dalla sposa sia la prossima a convolare a nozze. Non è un’invenzione da film americano ma una credenza medioevale secondo la quale i fiori sono simbolo di fertilità e buona sorte. Nel nostro paese è di uso comune e pochi lasciano al caso il lancio del bouquet, ma è cosa più comune pensare a chi regalarlo, con tutto il sentimento e l’emozione possibile.

Un’amica, una sorella, una compagna saranno le destinatarie di questo speciale dettaglio.

C’è da dire che spesso è difficile che la sposa se ne separi, le lacrime della fortunata saranno una bellissima ricompensa. Spesso però le spose per non rinunciare al momento del lancio, preferiscono far confezionare appositamente un bouquet uguale ma di dimensioni più piccole, per conservare “l’originale” come ricordo del matrimonio.

La sposa sceglie con attenzione i fiori del suo bouquet, abbinando colori, odori, sensazioni e significato…ma quando lanciare?!

  • Prima del taglio della torta. È il momento scelto dalla maggior parte delle spose. Il pranzo o la cena sono terminati, il ricevimento si avvia alla conclusione, parenti ed amici sono più attenti e coinvolti.
  • Durante il cocktail di benvenuto. Usuale come alternativa, ma valida. Gli ospiti sono arrivati in location e gli sposi danno inizio al ricevimento.
  • Durante i tempi morti. Un’ottima alternativa per riempire i vuoti che possono creare durante il pranzo o la cena. Il lancio del bouquet ravviva l’atmosfera.
  • Dopo la celebrazione del rito. Perché no? Non ci pensa mai nessuno…

Allora…decidete! Scegliete qual è per voi il momento migliore per il lancio del bouquet.              Girarsi e lanciarlo alla rovescia o regalarlo con tutto il tuo amore alla tua migliore amica?

 

If you like it, share it! Email this to someoneShare on FacebookPin on PinterestTweet about this on TwitterShare on Google+